10 Mag
2018

Vivi giugno e tutta l’accoglienza del Granduca di Campigna

Quando la scuola finisce e nasce la voglia di passare del tempo tutti insieme – premiando i ragazzi per l’impegno profuso durante l’anno, fatto di studio e sacrifici – diventa ancora più utile trovare le giuste offerte di giugno nel Casentino, per assicurarsi una struttura ricettiva al giusto prezzo, comoda per le escursioni e per i servizi che offre.

Il turismo all’interno Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi vivrà una stagione di rinnovato impulso, dal momento che è stato appena insignito del titolo di Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Le sue faggete vetuste, considerate tra le più grandi ed antiche d’Europa, sono infatti un’importantissima testimonianza culturale, oltre che impareggiabile bellezza per gli occhi.

 Se anche tu stai pensando di concederti una vacanza nel Casentino, specialmente con i bambini alla fine della scuola, potresti trovare molto interessante la specifica offerta di giugno presentata dall’Hotel Granduca di Campigna, una frazione di Santa Sofia, posta nella provincia di Forlì-Cesena ma vicinissima al confine toscano.

Per altro, più ti fermi e più ti conviene, al Granduca di Campigna, motivo in più per fare almeno una settimana di vacanza e gustare appieno non solo un simile paradiso naturale, ma anche la cucina tipica proposta dall’hotel, con pietanze a km 0 e secondo l’antica tradizione del luogo.

Pensa che alcuni piatti erano anche i preferiti dal Granduca di Toscana, che aveva nell’hotel la sua residenza estiva, quando amava villeggiare tra questi antichissimi e meravigliosi faggi.

Non perdere altro tempo e contatta l’hotel per un preventivo, in base al numero di persone con cui viaggi e soprattutto all’eventuale presenza di bambini.

Comments are closed.